giovedì 5 marzo 2015

fasci laser
Di Francesco Meneguzzo
Un gruppo di ricerca dell’Università La Sapienza di Roma, dell’Istituto dei Sistemi complessi (Isc) del Cnr, sempre di Roma, dell’Università di Pavia e della Hebrew University of Jerusalem, ha scoperto fasci laser inferiori ad un millesimo di un capello che si propagano per grandi distanze in materiali trasparenti.
I fasci laser vengono oggi utilizzati ovunque: in microscopiatelecomunicazioni,computerstampanti tradizionali e 3Dmicrochirurgia. Il gruppo interazionale, coordinato da Eugenio Del Re del Dipartimento di fisica della Sapienza, ha scoperto ifasci laser più piccoli mai osservati.
I risultati sono pubblicati su Nature Photonics. “Fino a oggi si riteneva che i fasci di luce non potessero avere dimensioni inferiori a mezzo milionesimo di metro per via del cosiddetto ‘limite diffrattivo’”, riferisce Claudio Conti, direttore dell’Isc-Cnr, “cioè la legge fisica secondo cui un fascio laser non può essere focalizzato a dimensioni inferiori alla lunghezza d’onda, che è diversa per ciascun colore della luce. Fino ad ora sono stati osservati fasci di circa un centesimo della sezione di un capello, noi ci siamo spinti fino ad un millesimo, utilizzando specifici materiali. Più è sottile un fascio laser, più piccoli sono i dettagli che si possono osservare e illuminare”.
In particolare, i ricercatori hanno osservato fasci laser sotto i 280 nanometri, quasi un terzo della lunghezza d’onda utilizzata nell’esperimento, che si propagano senza distorsione per tutta la lunghezza del materiale utilizzato. Normalmente i fasci di luce non si comportano come oggetti dotati di massa e tendono ad allargarsi e disperdersi, ma in questo caso la loro interazione con gli elettroni nel materiale li rende simili a una punta rigida non deformabile e ultra sottile. Alla base di questo fenomeno c’è un particolare effetto fisico scoperto dai ricercatori, che fornisce una massa efficace (cioè un effetto che fa comportare questi fasci come se avessero una massa, ossia come fossero dei corpi solidi rigidi) ai fasci di luce e che ne inibisce l’allargamento e la diffrazione.
FM05032015-laser-figura_2
Dettaglio dell’apparato meccanico di ultra-precisione nanometrica “made in Italy” sviluppato per gli esperimenti
Per valutare la larghezza minima raggiunta”, conclude Eugenio Del Re, “è stato necessario sviluppare uno strumento meccanico, e non ottico, capace di effettuare spostamenti controllati e veloci su scale nanometriche (‘near-field knife-edge’). Infatti i fasci di luce sono talmente sottili e al di sotto dei limiti consentiti dall’ottica normale che non è stato possibile misurare la loro dimensione usando telecamere, anche ad alta risoluzione, e lenti, anche enormi”.Questo studio apre importanti prospettive per microscopi ad altissima risoluzione e profondità di penetrazione, stampanti tridimensionali ultra-precise, bisturi laser sub-cellulari, e nuovi dispositivi opto-elettronici e di memorizzazione ad altissima capacità e basso costo.

Posted on 18:36 by Informazione Consapevole

No comments

 © EPA

Di Salvatore Santoru

Com'è noto i terroristi dell'ISIS sono soliti tagliare teste ai loro avversari, e utilizzare queste come trofeo.

Sono stati tantissimi i soldati dell'esercito siriano che hanno subito tale macabro trattamento, ma ieri 4 marzo le cose si sono capovolte, e per "ripicca" alcuni soldati siriani hanno trattato i miliziani dell'ISIS come solitamente venivano trattati da essi.

Difatti, dopo un'operazione antiterrorismo in cui diversi militanti dell'ISIS sono stati uccisi, i soldati governativi hanno loro tagliato le teste e postato le foto su Facebook.

Indubbiamente si è trattato di un'atto da condannare, come ogni atto di violenza , ma bisogna pur sempre riconoscere che chi semina vento raccoglie tempesta.

Posted on 17:59 by Informazione Consapevole

No comments


Scovato uno dei geni che “disegnano” la corteccia cerebrale dell’uomo, lo strato più esterno e evolutivamente recente dove nascono le nostre capacità cognitive: è un gene che esiste solo nell’uomo ed è il “motore” che fa aumentare il numero di cellule della corteccia. A scoprirlo è stato il gruppo di ricerca tedesco guidato dall’italiana Marta Florio, dell’Istituto Max Planck di Dresda, i cui risultati sono stati pubblicati su Science

«È uno dei geni che servono alla formazione del cervello umano, uno di quelli che fa la differenza tra noi e gli scimpanzé», ha detto all’Ansa Florio. La scoperta del gene, chiamato ARHGAP11B, è stato un lungo lavoro di ricerca partito dall’analisi delle differenze esistenti nella formazione del cervello umano e quello dei topi, in particolare nella regione della corteccia. 

Una delle caratteristiche principali del cervello umano, condivisa solo da pochissimi mammiferi, è infatti la presenza di un grande quantità di cellule che formano lo strato più esterno del cervello, la corteccia. Così numerose nell’uomo da doversi “accartocciare” formando la tipica superficie “rugosa”. Il gene scoperto sarebbe alla base della grande proliferazione, nell’embrione, di cellule staminali da cui si formerà poi la corteccia cerebrale vera e propria. 

Un gene quindi fondamentale, che già nel 2010 era stato riconosciuto come una delle sequenze genetiche esistenti solo nell’uomo, sia Sapiens che Neanderthal e e Denisovano, nata per “errore” solo dopo la divisione evolutiva dagli altri primati.  

«Il gran numero di cellule che formano la corteccia cerebrale - ha proseguito Florio - è un requisito fondamentale per l’intelligenza e il gene ARHGAP11B ha quindi dato quindi un contributo in questa direzione».  

Posted on 13:02 by Informazione Consapevole

No comments


Di Salvatore Santoru

Secondo quanto riferito dall'ONG "Syrian Observatory for Human Rights", cinque persone, tra cui due bambini, sono stati uccisi dall'ISIS in un'attacco effettuato nelle campagne di Salamia, nella provincia di Hama.

Tutti i civili uccisi fanno parte della minoranza alauita, particolarmente odiata dagli islamisti in quanto considerata "eretica" e per essere il gruppo religioso di cui fa parte l'attuale presidente Assad così come diversi rappresentanti del suo governo.

Posted on 12:42 by Informazione Consapevole

No comments

mercoledì 4 marzo 2015

Di Maria Virgili
Una vera rivoluzione quella proposta da 15 famiglie curde che in cambio di servizi scolastici chiedono l’interruzione delle mutilazioni genitali femminili. La coraggiosa iniziativa coinvolge il villaggio di Tutakal, a circa tre ore da Erbil, la capitale del Kurdistan iracheno. La pratica dell’infibulazione riguarda le donne comprese tra i 15 e i 49 anni di età, ben l’8 per cento della popolazione femminile in Iraq. Numeri decisamente più preoccupanti se si considera i dati forniti dall’Organizzazione mondiale della Sanità circa il territorio africano e del Medio Oriente dove sarebbero 125 milioni di ragazze e donne sottoposte a questa violenza.
Ma a Tutakal questa battaglia ha preso il via grazie all’organizzazione non governativa Wadi che arrivando sul luogo aveva per prima lanciato la proposta di offrire servizi scolastici di base qualora fosse stata interrotta la tradizionale mutilazione genitale. Sarhad Ageb, il saggio del villaggio ha spiegato che il cambiamento di mentalità non è stato immediato, sono serviti due anni per convincere gli abitanti a cambiare: “Wadi ci ha fornito dei volantini per spiegarci come combattere questa pratica – ha detto – Li ho messi fuori dalla mia casa e il giorno dopo la gente li ha presi tutti”.
Tra le difficoltà incontrate per mettere fine a questa violenza contro le donne, Ageb dice che “i membri del Parlamento e del governo si vergognano di parlare di questo problema pubblicamente. Non potranno mai aiutarci fino a quando non capiscono che non è vergognoso parlarne”. Secondo alcuni la pratica “è scritta nell’Islam. Ma quando si cerca nei discorsi del Profeta, non si parla in alcun modo dell’infibulazione”.
Una donna ha spiegato che sin da piccole viene loro insegnato che è haram, cioè vietato all’Islam, non essere mutilate così come preparare del cibo senza aver affrontato il tradizionale passaggio per diventare donna. Secondo l’Organizzazione mondiale della Sanità, le mutilazioni genitali femminili possono provocare emorragie gravi, infertilità e aumentare il rischio di morte neonatale, oltre ad altri problemi tra cui la morte della stessa ragazza.

Posted on 23:11 by Informazione Consapevole

No comments



Di Salvatore Santoru

Secondo un'inchiesta del Daily Mail ripresa dall'ANSA, la famiglia del boia dell'ISIS Mohammed Emwazi è costata ai contribuenti inglesi più di 400mila sterline dal 1996, e continua a ricevere sussidi pubblici per 40mila sterline all'anno sebbene di loro in Gran Bretagna non ci sia traccia da diverso tempo, essendo ritornati in Kuwait.

La famiglia di "Jihadi John", tra l'altro molto benestante, aveva cambiato diverse volte indirizzo a Londra in questi anni, approfittando del fatto che l'affitto sarebbe sempre stato pagato con soldi pubblici, così come gli studi di Emwazi e fratelli e le altre spese della famiglia.

La vicenda sta scatenando diversi battibecchi nel paese, e come riporta sempre l'ANSA, in tanti chiedono che tale somma venga restituita, a partire dai deputati Philip Hollobone e David Davies.

Indubbiamente, sarebbe un'atto di giustizia se ciò avvenisse, contando il fatto che tale famiglia, nonostante fosse già molto ricca di suo, ha preferito vivere alle spalle dei contribuenti inglesi, non portando nemmeno nulla di buono.

Posted on 22:40 by Informazione Consapevole

No comments


Il Tibet, uno dei luoghi più misteriosi e sacri dell’umanità, conserva numerosi segreti di un remoto passato, normalmente inaccessibili ai semplici turisti.
Tra questi, ci sono le Grotte di Piyang, uno dei siti archeologici più importanti del Tibet, situate nella parte occidentale del paese, in prossimità del Sacro Monte Kailash.
“A Piyang ci sono più di 1100 grotte di varie forme e dimensioni, alcune delle quali sono chiaramente siti abitativi, mentre altri sono probabilmente grotte utilizzate per la meditazione”, spiega l’archeologo americano Mark Aldenderfer, professore presso l’Università della California.
I lavori di scavo eseguiti nel sito di Piyang, in collaborazione con un gruppo di archeologi cinesi, sono stati il tentativo di dimostrare la veridicità delle fonti documentarie.
“Avendo una conoscenza sull’antico biddismo tibetano così scarsa, siamo stati fortunati a poter collaborare con Huo Wei e Li Yongxian, due archeologi del dipartimento di storia della Sichuan Union University a Chengdu. Per quanto ne so, è la prima collaborazione tra archeologi cinesi e occidentali in Tibet”, racconta Aldenderfer.
Le Grotte di Piyang non sono l’unico complesso oggetto di esplorazione. Molti altri siti simili sono sparsi in tutto l’enigmatico altopiano del Tibet. Alcuni sono stati scolpiti dalle forze naturali, altri sono evidentemente di origine artificiale, ma sicuramente sono tutti molto antichi.
Gli esseri umani hanno cominciato ad abitare in questa zona del Tibet ben 21.000 anni fa, quindi è molto probabile che ci siano numerosi artefatti sepolti nelle grotte tibetane, nei tunnel e in altre zone misteriose ancora inesplorate.
Le tradizioni locale fanno risalire l’utilizzo delle grotte ad un periodo molto antico, quando le divinità abitavano sulla terra. Per questo motivo, molto templi sono stati costruiti nelle vicinanze e tutta la regione è ritenuta sacra dai nativi.
E’ possibile ammirare molte pitture preistoriche, murales, sculture e nicchie decorate con pregevoli dipinti. Ma il vero oggetto del desiderio degli archeologi è il ritrovamento di un qualche antico documento scritto, che al momento nessuno è stato ancora in grado di individuare.
Il complesso di Piyang copre una superficie di 10 chilometri quadrati, ed è estremamente complessa la sua esplorazione. ”Stiamo solo cominciando a capire la vera importanza delle grotte sacre del Tibet”, spiega Aldenderfer.
“La vastità della regione richiede uno sforzo enorme. Inoltre, il fatto che sia una terra ritenuta sacra crea non pochi problemi per l’accesso ai siti di interesse archeologico. Una volta le grotte erano meta di pellegrinaggi, ma oggi il sito è chiuso al pubblico”.
Solo in tempo e una buona dose di pazienza permetterà agli archeologi di svelare i segreti delle Sacre Grotte di Piyang.

Posted on 14:09 by Informazione Consapevole

No comments



Di Salvatore Santoru

Da aprile 2014 l'ISIS ha iniziato a reclutare bambini da usare come carne da macello nella sua guerra per la costruzione del Califfato.

Ai fini dell'indottrinamento e dell'addestramento alla causa jihadista, l'organizzazione terroristica ha aperto, nei luoghi da essa controllati, dei "Sharia camps" dove i futuri combattenti dello Stato Islamico vengono programmati a diventare feroci miliziani.

Risultati immagini per Sharia camps ISIS

Purtroppo, non è il primo caso che riguarda la strumentalizzazione di bambini nella guerra civile in Siria .

Difatti, come documentato dall'organizzazione umanitaria internazionale "Human Rights Watch" nel rapporto “Maybe we live and maybe we die”, buona parte delle formazioni dei cosiddetti "ribelli" ( da cui derivano anche i terroristi dell'ISIS ) utilizzano sistematicamente ragazzini e bambini come carne da macello e scudi umani nella loro lotta contro il governo di Assad, e ciò sia gruppi islamisti radicali come il "Fronte Al Nusra", sia i "moderati" dell'Esercito Siriano Libero.

Siria

Posted on 13:42 by Informazione Consapevole

No comments



Di Raffaele Ciruolo

I preziosi consigli del più grande business philosopher d'America" di Jim ROHN è uno dei miei libri preferiti nel settore della crescita personale. Jim Rohn è riconosciuto come "il più grande oratore motivazionale di tutti i tempi" e viene considerato come uno dei più influenti pensatori del nostro tempo.
7 Strategie per la Ricchezza e la Felicità Voto medio su 6 recensioni: Da non perdere
 

Il suo lavoro ha influenzato l'avvio e la carriera di molti celebri autori, tra cui Anthony ROBBINS,Mark Victor HANSENBrian TRACY e Jack CANFIELD.


Purtroppo Jim è scomparso il 5 dicembre 2009, ma il suo messaggio ha tuttora uno straordinario impatto positivo su milioni di persone in tutto il mondo, tanto è vero che la stragrande maggioranza degli autori motivazionali continuano a prendere spunto da lui per scrivere i propri testi e confezionare i propri discorsi. Jim Rohn è stato un popolare formatore e business coach americano che ha creato seminari per grandi aziende e individui per più di 46 anni. 
E' autore di molti bestseller che riguardano la leadership, la capacità imprenditoriale, lo sviluppo di se stessi, lo sviluppo di nuovi clienti e la motivazione. Jim Rohn non può essere semplicemente descritto o definito. Al contrario, deve essere vissuto. Recentemente ho comprato anche il nuovo libro di Jim Rohn: 
"Il Puzzle della Vita - Le 5 tessere fondamentali del successo materiale, mentale, emozionale"

Nel seguente video Jim Rohn ci spiega che se noi cambiamo e aggiungiamo valore alla nostra persona, il mercato del lavoro ci paga di più! Sii tu stesso VALORE per il mercato

Diventa tu stesso valore per il mercato (Jim Rohn) 
Il puzzle della vita di Jim Rohn 
Nel libro "7 Strategie per la Ricchezza e la Felicità" Rohn espone sette strategie che è possibile utilizzare per raggiungere il successo desiderato. Si basa sull'esperienza della sua vita e sulle lezioni apprese dal suo mentore Earl Shoaff, un imprenditore da cui Rohn andò a lavorare per anni. Egli si riferisce al giorno in cui  ha incontrato Shoaff come "il giorno che ha trasformato la mia vita." 
Le 7 strategie sono le seguenti: 

1) Libera il potere degli obiettivi 
2) Amplia le tue conoscenze 
3) Impara a cambiare 
4) Tieni sotto controllo le tue finanze 
5) Sii padrone del tuo tempo 
6) Circondati di vincitori 
7) Impara l'arte di vivere bene
Prima di definire le 7 strategie dobbiamo conoscere bene le CINQUE PAROLE CHIAVE che serviranno per conoscere meglio il contenuto di tutto il libro.

1° parola chiaveBASI 
Definisco BASI i principi fondamentali su cui regge qualsiasi realizzazione. Le basi costituiscono l'inizio, le fondamenta e la realtà da cui scaturisce ogni altra cosa. IL SUCCESSO non è altro che LA NATURALE CONSEGUENZA DELL'APPLICAZIONE COERENTE DELLE BASI DEL SUCCESSO ALL'ESISTENZA
Ci sono sempre cinque o sei cose che fanno l'80% della differenza. Il segreto sta nell'attenersi alle basi. La differenza tra un successo trionfante e un amaro fallimento sta nella misura in cui ci impegniamo a trovare, studiare e applicare queste cinque o sei cose. 
Quali sono le cinque o sei cose che faranno realmente la differenza nel risultato? La comprensione e l'applicazione di questo semplice principio sono il primo passo intelligente verso la realizzazione dei vostri sogni e dei vostri obiettivi.

2° parola chiaveRICCHEZZA 
Ciascuno di noi ha una sua visione della ricchezza, ma da questa varietà di visione deriva la creatività, che può aiutare ciascuno di noi a trovare dei modi unici di lavorare. Essa non si limita al solo concetto economico. La ricchezza che cosa significa per voi? Quanto denaro vi occorrerà per sentirvi finanziariamente liberi? Le idee contenute in questo libro vi daranno maggiore chiarezza circa i vostri concetti di ricchezza materiale.

3° parola chiaveFELICITA' 
La felicità abbraccia la ricerca universale e accompagna l'attività positiva, amplia il proprio orizzonte, gestisce la delusione senza perdere il senso del proprio benessere. Appartiene a quanti hanno il controllo sia delle circostanze in cui si trovano, che delle proprie emozioni. La felicità ècondurre un'esistenza dai valori equilibrati. La felicità può essere provata solo nel momento presente.

4° parola chiaveDISCIPLINA 
La disciplina è il ponte fra il pensiero e il compimento: vagare senza uno scopo per tutta la vita porta solo amarezza e delusione. La disciplina è il fondamento alla base di ogni successo. La mancanza di disciplina conduce inevitabilmente al fallimento. 
Che cosa voglio realizzare nella vita? Che cambiamenti devo effettuare per raggiungere i miei obiettivi? Sono disposto a compiere tutto il necessario? 
Se la risposta è si, dovrete impegnarvi a lungo termine per mantenere la vostra disciplina con saggezza, prudenza e coerenza. La disciplina attrae le opportunità. Le opportunità stimolanti si presentano invariabilmente sulla strada di chi ha sviluppato delle doti e di chi nutre l'ambizione diAGIRE
PER FARE DEI PROGRESSI BISOGNA INIZIARE PER DAVVERO! Sviluppate un piano "ricco", ricordatevi che non bisogna essere ricchi per avere un piano della ricchezza. Tutto sta nel compiere un passo... OGGI.

5° parola chiaveSUCCESSO
Il successo consiste nel fare della vostra vita quello che voi volete che sia. Voi che cosa chiedete alla vostra vita? Definite bene quali sono i vostri VALORI personali e ciò che volete realizzare

STRATEGIA UNO: LIBERATE IL POTERE DEGLI OBIETTIVI.

La vita di ciascuno di noi è influenzata da diversi fattori: l'ambiente, gli eventi, la conoscenza, i risultati, oltre naturalmente alla capacità di sognare. I sogni devono essere vividi: "vedere" il futuro con gli occhi della mente. Che cosa ti motiva? Ci sono 4 grandi fattori di motivazione: riconoscimento, sensazione, famiglia e la benevolenza. 
Come fissare gli obiettivi: 
Che cosa voglio fare? Che cosa voglio essere?
Che cosa voglio vedere? Che cosa voglio avere?
Dove voglio andare? Che cosa voglio dare?
 
Tenete presente sempre questa sequenza, in modo tale da potervi orientare negli obiettivi a lungo termine, mentre gli obiettivi a breve termine vanno da un giorno all'altro. 
Il vero scopo degli obiettivi sta nelle doti, nella conoscenza, nella disciplina e nelle qualità di leadership che svilupperete. Dunque non abbiate paura di iniziare, c'è moltissimo che voi potete fare riguardo al vostro futuro. SENZA OBIETTIVI E' IMPOSSIBILE GESTIRE IL PROPRIO TEMPO IN MODO EFFICACE

STRATEGIA DUE: AMPLIARE LE PROPRIE CONOSCENZE

Dobbiamo sapere quali sono le informazioni che ci servono per conseguire i nostri scopi. Una volta che sappiamo CHE COSA sapere, è utile sapere anche COME raccogliere tali informazioni. Se vuoi avere il successo, studia il successo. Si tratta prima di tutto di studiare e poi di mettere le cose in pratica
Questo libro mette in evidenza una frase: "se cercheretetroverete." Infatti se conducete una ricerca diligente delle conoscenze di cui avete bisogno, si presenterà sicuramente l'IDEA GIUSTA che cercavate. Ci sono due modi di crescere in saggezza: imparare dalla vostra vita e studiare la vita altrui
Non è ciò che accade che conta, l'esito è determinato da ciò che ognuno fa di quanto gli accade. Studiando la vostra esistenza, assicuratevi di studiarne sia gli aspetti negativi che quelli positivi. I cosiddetti fallimenti si rivelano molto utili quando ci insegnano cose preziose.

Altro suggerimento importante è documentarsi, LEGGERE: infatti tutti gli individui di successo sono dei buoni lettori, perchè è la loro curiosità che li stimola ad agire, perchè hanno bisogno di sapere.
TUTTI I LEADER SONO DEI LETTORI. Occorre non soltanto alimentare la mente, ma anche seguire "una dieta mentale equilibrata". Se vuoi qualcosa superiore alla media, devi istruirti da te. 
Penserete: quanto mi costa tutto ciò? Ci può essere un'enorme differenza FRA IL COSTO E IL VALORE. Impostate la domanda in questo modo: che valore ha? Se inizierete a basare la vostra vita sul valore anzichè sul prezzo, cambierà sicuramente la vostra visuale di investimento su voi stessi e sicuramente si arriverà al successo desiderato. 

STRATEGIA TRE: IMPARARE A CAMBIARE

Impara a lavorare su te stesso con maggior impegno di quanto tu non faccia nel tuo lavoro.Quello che diventiamo è molto più importante di quello che otteniamo
PER AVERE PIU' DI CIO' CHE SI HAOCCORRE DIVENTARE PIU' DI CIO' CHE SI E'. SE NON SI CAMBIA IL PROPRIO MODO DI ESSERE, SI AVRA' SEMPRE CIO' CHE SI HA. 
La vita è un insieme di opportunità e di difficoltà. La tua vita cambierà solo quando cambierai TU. La nostra vita può essere paragonata alle stagioni: 
Inverno: il momento di diventare forti
Primavera: il momento di approfittarne
Estate: il momento di aver cura
Autunno: il momento di assumersi le responsabilità.

Molti nutrono poca fiducia nelle proprie capacità. Voi potete fare le cose più straordinarie. Potete innalzarvi sino a raggiungere le vette più alte. Gli esseri umani possono compiere cose straordinarie perchè sono straordinari. Ma dovete avere l'ENTUSIASMO di voler cambiare, l'entusiasmo fa la differenza. Possiamo condividere qualsiasi idea, esperienze ecc. ma se non siamo motivati noi non ci sarà nessun risultato per ottenere ciò che desideriamo. 

STRATEGIA QUATTRO: TENERE SOTTO CONTROLLO LE PROPRIE FINANZE

L'amore per il denaro è la radice di ogni male. Ritengo che le maggiori soddisfazioni della vita siano quelle di chi ha l'abitudine di compiere il meglio con tutto quello che ha. Le persone evolute sanno che non è la quantità che conta; ciò che veramente conta è fare tutto quello che possiamo con le capacità che ci ha donato DIO. 
Se spendete più di quanto guadagnatestate commettendo un lento suicidio finanziario. Non è la quantità che conta, è il piano che conta. Non è quanto stanziate, ma come lo stanziate.
Esaminate le capacità che avete sviluppato al lavoro o attraverso i vostri passatempi: potreste riuscire a trasformarle in un'attività redditiziaIncominciate subito a mettere in azione le vostre idee, non potete immaginare il grande genio che dorme in voi in attesa di essere risvegliato! :-)  

STRATEGIA CINQUE: ESSERE PADRONI DEL PROPRIO TEMPO.

Impiegate a vostro piacimento questo bene infinitamente prezioso e la quantità a vostra disposizione non vi sarà mai negata. Il modo in cui gestiamo il nostro tempo esercita un effetto molto profondo sui risultati che conseguiremo nella nostra vita. Una delle grandi regole della gestione creativa del tempo è: CONOSCERE SE STESSI
Scoprite qual è il momento in cui avete maggiore energia, delegate alcune responsabilità, analizzate con attenzione ciò veramente vi fa sentire bene e AGITE con fiducia ed entusiasmo.

Potete anche pensare sulla carta, nelle società di solito si parte dai documenti, non dai pensieri. Ma personalmente potete pianificare la vostra esistenza scrivendo un elenco di cose da fare, iniziando a pensare: cosa voglio realizzare in questa settimana? Dopo aver acquisito padronanza nell'arte di pianificare la settimana, sarete in grado di pianificare la vostra vita mese per mese

STRATEGIA SEI: CIRCONDARSI DI VINCITORI.

Non dobbiamo mai sottovalutare il potere dell'influenza. L'influenza di quanti ci circondano è così forte, sottile e graduale che spesso non ci rendiamo conto di come ci può influenzare. Ponetevi questa domanda: 
le mie frequentazioni attuali mi aiutano a crescere nella direzione che ho scelto per me?Se avete la risposta positiva, mi felicito con voi, se è negativa, allora è il momento di valutare i vostri rapporti secondo alcuni fattori chiave. Fate un'analisi accurata della vostra situazione attuale e di conseguenza modificate ciò che non va. TRASCORRETE PIU' TEMPO CON LE PERSONE GIUSTE
Esaminate le priorità che vi siete dati nella vita. Trovate qualcuno che vi aiuti: dalla frequentazione di persone giuste si possono trarre ispirazioni e conoscenze. 

STRATEGIA SETTE: IMPARATE L'ARTE DI VIVERE BENE.

Non limitarti a imparare a guadagnareimpara a vivere! Con una piccola modifica dell'atteggiamento verso il denaro, possiamo trasformare il nostro stile di vita. Si tratta semplicemente di imparare a essere generosi di spirito, e di sviluppare una "mentalità da due quartini" in un mondo che pensa secondo una sola moneta da 25 centesimi. 
SIATE FELICI DI QUELLO CHE AVETE MENTRE PERSEGUITE QUELLO CHE VOLETE
. Non è sicuramente così facile imparare l'arte di vivere. Basta avere piccole attenzioni per le cose quotidiane, abbiate cura di godere e imparare da tutto e da tutte le persone con cui venite a contatto. 

Il segreto della felicità non sta nel di più: se siamo inclini a essere infelici, saremo sicuramente tristi anche se siamo ricchi. Avere uno stile di vita significa condurre un'esistenza equilibrata.Avere qualcuno DA AMARE E CHE CI AMI. Se abbiamo qualcuno a cui vogliamo bene non c'è nulla di più prezioso. Proteggete l'amore con tutte le vostre forze. Ci sono molti tesori, ma il più grande è l'amore.
Oltre all'amore c'è l'amicizia. Qualunque cosa facciate, non statevene lì impalati al bivio.DECIDETE. E' molto meglio prendere una decisione sbagliata che non prenderne affatto. Dobbiamo essere risoluti. La risolutezza ci porta a dire: LO VOGLIO! Prometti a te stesso che non ti arrenderai mai

Solo L'AZIONE può causare una reazione. Solo l'azione positiva può causare una reazione positiva. Ponetevi questa domanda: 
"Perchè non adesso? Per quale motivo rimandare un futuro migliore quando ci sono così tante cose meravigliose che attendono solo un vostro ordine?
METTETE TUTTO QUESTO IN PRATICA OGGI STESSO. Procuratevi dei libri nuovi, stilate un piano di obiettivi dettagliato, portate a cena un milionario, trovate modi nuovi di aumentare la vostra produttività, sviluppate uno stile di vita improntato alla generosità e all'amore, sforzatevi ancora una volta di CREDERE IN VOI STESSIE MUOVETEVI.

Infine, chiedete l'aiuto di DIO. Sì, ritengo che il nostro futuro successo dipenda da noi. Ma so anche che abbiamo bisogno tutti di un nutrimento spirituale, soprattutto quando la nostra determinazione si affievolisce davanti alle avversità. Sia voi che io abbiamo ricevuto i doni della vita, ma sta a noi decidere se impiegare le leggi di Dio per creare e prosperare." Jim Rohn

Ecco le mie citazioni preferite da "7 Strategie per la Ricchezza e la Felicità" di Jim Rohn: 

"Il successo consiste nel fare della vostra vita quello che voi volete che siaVoi che cosa chiedete alla vostra vita? Ecco la grande domanda! Il successo non è costituito da una serie di norme derivate dalla nostra cultura, bensì da un insieme di VALORI personali definiti con chiarezza e, in ultima analisi, realizzati... 

Quando si sa quello che si vuole e lo si vuole con sufficiente intensitàsi trova il modo di ottenerlo. Le risposte, i metodi, e le soluzioni che servono per risolvere i problemi che si presentano lungo il cammino saranno rivelati... 
Secondo un vecchio detto: "La necessità è la madre dell'invenzione." Com'è vero! Tenendo presente questo concetto, vi consiglio di lavorare sempre per prima cosa sulle vostre RAGIONI, e in secondo luogo sulle risposte...

Ecco dunque il grande assioma della vita: per avere più di ciò che si haoccorre diventare più di ciò che si è. Se non si cambia il proprio modo di essere, si avrà sempre ciò che si ha... 

L'unico modo di migliorare è quando migliorate VOI STESSI. Il miglioramento non è qualcosa che si desidera: è qualcosa che si diventa... 
Il segreto della felicità non sta nel "di più". La felicità è un'arte da studiare e mettere in pratica. Avere più soldi significa solamente accentuare ciò che già siamo. Il di più serve soltanto a farci raggiungere più rapidamente la nostra meta."


Fonte:http://langolodelpersonalcoaching.blogspot.it/2012/05/7-strategie-per-la-ricchezza-e-la.html

http://www.morasta.it/7-strategie-per-il-successo-e-la-felicita/

Posted on 11:43 by Informazione Consapevole

No comments