Bollette di luce e gas in calo da aprile: risparmio di 67 euro a famiglia

Bollette di luce e gas in calo da aprile: risparmio di 67 euro all'anno a famiglia

Di Antonio Palma

Il calo del prezzo del petrolio e in generale  delle fonti energetiche avrà finalmente ripercussioni positive sulle famiglie italiane. Da aprile infatti calano le tariffe di luce e gas per i consumatori con una conseguenza diretta sulle relative bollette per elettricità e riscaldamento. A comunicarlo oggi è l'Autorità per l'energia in base al nuovo aggiornamento delle condizioni economiche di riferimento per le famiglie e i piccoli consumatori in tutela per il secondo trimestre 2016, appena approvato dall'ente. Per almeno i prossimi tre mesi quindi ci sarà un calo della bolletta per l'elettricità pari al  5 per cento rispetto ai tre mesi precedenti, mentre per i consumi di metano il calo sarà molto più consistente, pari al 9,8 per cento, in parte dovuto alla stagione.

Nel dettaglio, secondo l'autorità per l'energia, la spesa della famiglia-tipo per l'elettricità nell’anno scorrevole, cioè dal primo luglio 2015 al  30 giugno 2016, sarà di circa 502 euro, con un calo del -1,6% rispetto ai 12 mesi equivalenti dell’anno precedente e corrispondente ad un risparmio di circa 8 euro. Per quanto riguarda il gas, invece, la spesa della famiglia tipo nello stesso periodo sarà di circa 1.076 euro, con una riduzione del 5,2%, corrispondente a un risparmio di circa 59 euro rispetto all’anno scorrevole. Secondo i calcoli, quindi, complessivamente nei dodici mesi dell’anno scorrevole ogni famiglia potrà risparmiare 67 euro.

Secondo l'autorità "la riduzione della bolletta del gas è principalmente dovuta al calo eccezionale della componente materia prima, guidato dall'andamento dei corsi dei mercati e, in particolare, dalle aspettative al ribasso riflesse nelle recenti quotazioni a termine nei mercati all'ingrosso del gas naturale in Italia e in Europa per il prossimo trimestre". Questo nuovo ribasso, che fa seguito a quello già registrato per i primi tre mesi dell’anno, secondo l'autorità è dovuto principalmente alla "debolezza della crescita economica a livello mondiale, all’abbondanza di gas in Europa e alle dinamiche, anche di natura geopolitica, delle strategie di offerta dei produttori". "Del crollo dei prezzi dei combustibili, e del gas in particolare, ha beneficiato anche il prezzo dell’energia elettrica, in discesa sul mercato all’ingrosso, determinando la variazione di segno negativo della bolletta dell’elettricità, sostanzialmente dovuta al calo dei costi complessivi per l’approvvigionamento della materia energia" spiegano ancora dall'ente, sottolineando che invece "rimangono invariate le altre principali componenti come gli oneri di sistema e le tariffe di trasmissione, distribuzione e misura".

FONTE: http://www.fanpage.it/bollette-di-luce-e-gas-in-calo-da-aprile-risparmio-di-67-euro-all-anno-a-famiglia/

Share:

0 commenti