Il cedro: un concentrato di qualità nutrizionali e benefiche

Di Caterina Lenti
Il cedro, appartenente alla famiglia delle Rutacee, dal sapore fresco e delicato, è un concentrato di qualità nutrizionali e benefiche. Scientificamente noto come “Citrus medica”, forse originario dell’India e della Birmania, aiuta la digestione, ostacola la formazione di gas addominale, è dissetante, rafforza il sistema immunitario, contrasta radicali liberi e invecchiamento, attenua il bruciore di stomaco.


 Ma le sue proprietà non sono finite: esplica un’azione antitumorale (è consigliato in caso di cancro al colon), previene l’obesità e, secondo diversi studi, è utile contro l’Alzheimer e il diabeteIpocalorico (contiene solo 11 calorie per 100 grammi), il cedro è indicato sulle piccole ferite da taglio, attenua il fastidio legato alla puntura di insetti, previene i problemi cardiovascolari, disinfetta l’intestino (è utile contro la colite, soprattutto se il disturbo è su base virale), è un naturale regolatore dell’ipertensione e dei relativi sbalzi, è leggermente lassativo, alleggerisce i disturbi renali.
L’olio essenziale di cedro, massaggiato sulla pelle colpita da cellulite, attenua tale inestetismi. Viene inoltre utilizzato per stimolare la crescita dei capelli, è ottimo per quelli grassi o secchi, ha effetto analgesico e antinfiammatorio, attenuando la sensazione di dolore nelle forme artritiche; ha proprietà astringenti e antisettiche, pertanto è un efficace lenitivo per pelle irritata, affetta da dermatiti ed eczemi.Tornando al cedro, tagliato a metà, elimina i cattivi odori dal frigo, mentre con la sua essenza si confezionano profumatissimi sacchetti per deodorare armadi e ambienti della casa.
Per scegliere un buon cedro, assicuratevi che non presenti ammaccature, che non sia né troppo molle, né troppo duro, conservandolo in un ambiente fresco e non eccessivamente freddo, meglio se in una piccola cassetta di legno. L’agrume è ottimo sotto forma di spremute, infusi, come decorazione per dolci, biscotti, pudding, come ingrediente di piatti salati, marmellate, confetture, gustose insalate (si lega benissimo ad olive verdi, arance rosse e tonno) e nella preparazione della dissetante cedrata, una delle bevande tipiche italiane.
Il cedro: un concentrato di qualità nutrizionali e benefiche Il cedro: un concentrato di qualità nutrizionali e benefiche Reviewed by Informazione Consapevole on 02:24 Rating: 5

Nessun commento