La Metafisica del Ping-Pong: il nuovo libro di Guido Mina di Sospiro sul "tennistavolo come introduzione alla filosofia perenne"


Di Gabriele Ottaviani

Guido Mina di Sospiro, La metafisica del ping-pong – Il tennistavolo come introduzione alla filosofia perenne, traduzione di Alessandro Peroni con la collaborazione dell’autore,Ponte alle grazie.




 Che lo sport sia un simbolo, una metafora, un ricettacolo di valori, un insegnamento, un modo di confrontarsi con sé e gli altri, uno strumento per crescere, imparare, migliorare, accettare l’esistenza, saper gestire i rovesci della sorte e i lati oscuri dell’animo e non gloriarsi eccessivamente delle vittorie, perché ci vuol niente a scivolare e cadere giù, e poi rialzarsi, benché edificante, è senza dubbio difficile, faticoso e doloroso, è un dato di fatto. Che la filosofia, indagando l’uomo e il posto nel mondo, abbia con lo sport molto in comune anche. Che il tennistavolo, apparentemente un passatempo da vacanza estiva, un po’ à la Sapore di mare, sia invece una disciplina assai impegnativa, tanto da far parte del novero di quelle ammesse finanche alle Olimpiadi, non c’è alcun dubbio. Provate ad affrontare una sfida con superficialità, ne uscirete con le ossa rotte. Come del resto nella vita. Il libro è intelligente, arguto, ironico, profondo, avvincente, sorprendente: ha il ritmo di uno scambio inesausto tra due fuoriclasse cinesi – si sa, in Asia hanno una scuola a dir poco magnifica – che imbrigliano l’attenzione degli astanti cui mozzano il fiato. Una bizzarria? No, un testo che fa pensare. Ed è quanto di meglio si possa chiedere a un libro.



FONTE E ARTICOLO COMPLETO:https://convenzionali.wordpress.com/2016/03/30/la-metafisica-del-ping-pong/

FOTO:https://pingpongfacile.wordpress.com/,https://twitter.com/ibs_it
La Metafisica del Ping-Pong: il nuovo libro di Guido Mina di Sospiro sul "tennistavolo come introduzione alla filosofia perenne" La Metafisica del Ping-Pong: il nuovo libro di Guido Mina di Sospiro sul "tennistavolo come introduzione alla filosofia perenne" Reviewed by Informazione Consapevole on 13:45 Rating: 5

Nessun commento