NÈ NATO NÈ RUSSIA, L'EUROPA HA BISOGNO DI UNA POLITICA INTERNA ED ESTERA INDIPENDENTE




Di Salvatore Santoru

Durante la Guerra Fredda l'Europa si trovava al centro degli interessi strategici delle due superpotenze dell'epoca USA/URSS e delle loro rispettive alleanze militari,NATO e Patto di Varsavia, e ciò continuò sino alla dissoluzione dell'Unione Sovietica.
Oggi la situazione è ritornata per certi versi simile a quella della Guerra Fredda(1),con l'Europa che si trova "divisa" tra l'influenza dell'Alleanza Atlantica e la crescente influenza della Russia putiniana.
Più specificamente, l'Europa è ancora un'avamposto militare della NATO, sede di innumerevoli basi militari di essa e la politica estera dei paesi dell'UE è assai spesso influenzata e in qualche modo "diretta" da quella statunitense(si pensi alle guerre in Iraq e Afghanistan ad esempio).
D'altra parte, la Russia si sta costruendo una certa influenza utilizzando l'ondata euroscettica e sostenendo,direttamente o indirettamente, diverse formazioni politiche antiatlantiste e antieuropeiste di estrema destra e più raramente di estrema sinistra(2).
C'è da dire che la NATO e il blocco filoatlantista spingono per la conservazione dello status quo e il consolidamento di un'Europa tendenzialmente debole e bisognosa del sostegno militare e geopolitico degli USA mentre quello filorusso per una deriva neoconservatrice e antiatlantista, che conformi,in qualche modo, le politiche interne e esterne dei paesi europei agli interessi del Cremlino.

Detto questo, c'è da dire che la strada migliore da intraprendere per l'Europa sarebbe quella di perseguire una reale unità(che al contempo valorizzi le differenze) e al contempo spingere per il perseguimento di una politica interna ed estera indipendente(3),su rapporti di pace e reciproco rispetto con gli USA, la Russia e il resto del mondo senza per questo dipenderne eccessivamente, e d'altro canto sviluppare una seria politica estera di contrasto al terrorismo e promozione di pace,libertà e progresso così come una politica interna basata su una maggiore democratizzazione, superando proprio certi deficit democratici intrinseci nell'attuale UE.

NOTE:
(1)http://informazioneconsapevole.blogspot.it/2015/02/la-nuova-guerra-fredda-mondiale-tra-usa.html

(2)http://informazioneconsapevole.blogspot.it/2016/01/ecco-come-la-russia-di-putin-finanzia-i.html

(3)http://informazioneconsapevole.blogspot.it/2015/01/quale-futuro-per-leuropa.html

FOTO:https://free-group.eu
NÈ NATO NÈ RUSSIA, L'EUROPA HA BISOGNO DI UNA POLITICA INTERNA ED ESTERA INDIPENDENTE NÈ NATO NÈ RUSSIA, L'EUROPA HA BISOGNO DI UNA POLITICA INTERNA ED ESTERA INDIPENDENTE Reviewed by Informazione Consapevole on aprile 11, 2016 Rating: 5

Nessun commento