BREAKING NEWS

ALCUNI MIGRANTI E/O PROFUGHI VOGLIONO ANDARSENE DALLA SARDEGNA PERCHÈ NON CI SONO MOLTE OPPORTUNITÀ A CAUSA DELLA CRISI



Di Salvatore Santoru

Recentemente quindici profughi di origine africana sono fuggiti dai centri di accoglienza della provinca sassarese con l'obiettivo di imbarcarsi in qualche nave al porto di Porto Torres, in tal modo andando verso l'Italia e l'Europa.
Non è la prima volta che ci sono lamentale di migranti economici e/o profughi di origine africana in Sardegna, e queste lamentale risultano comprensibili se si tiene conto che nell'isola purtroppo non vi sono molte opportunità economiche e sociali.
Opportunità economiche e sociali che sono poche sia per autoctoni che migranti/profughi e tenendo conto di ciò risulta assai chiaro che la Sardegna non ha ora le possibilità per riservare opportunità  a persone che fuggono dai loro paesi in cerca del "Primo Mondo".
"Primo Mondo" che non è propriamente la Sardegna, isola dalle mille possibilità ma che si trova ad essere socialmente ed economicamente svantaggiata in questo periodo.
Tenendo conto di questo, non si possono negare i problemi dell'emergenza immigrazione e si dovrebbe trovare una soluzione più pragmatica possibile, andando oltre le retoriche della destra xenofoba e/o antimmigrazione e della sinistra "mondialista" e immigrazionista, in tal mondo volgendo lo sguardo a un futuro in cui vengano date opportunità e tutelati sia i cittadini autoctoni che i migranti e/o profughi che arrivano nell'isola.

FOTO: http://archive.piovegovernoladro.info

Nessun commento