BREAKING NEWS

IL TERRORISMO SUPREMATISTA BIANCO E L'OMICIDIO DI JO COX

Gli acquisti sul sito di "National Vanguard"(magazine "National Alliance") di Thomas Mair

Di Salvatore Santoru

L'omcidio di Jo Cox rientra nel quadro del terrorismo legato all'idoelogia estremista del "suprematismo bianco", a cui il killer Thomas Mair si rifaceva.
Il terrorismo suprematista bianco è particolarmente diffuso negli USA e proprio un anno fa si è avuto l'episodio della strage di Charleston(1).

C'è da segnalare che i militanti e miliziani autoproclamatisi sostenitori del "suprematismo radicale bianco" e sedicenti "difensori" della razza bianca" non hanno nulla a che fare con il nazionalismo e/o l'identitarismo etnico e culturale ma essi si rifanno a una versione deviata ed estremista di essa che, non raramente, va a colpire spesso gli stessi bianchi.
Negli USA e più raramente in Europa vi sono diverse formazioni settarie e cellule estremiste che propagandano l'odio suprematista radicale, e tra queste non si possono non segnalare le branche più estremiste del Ku Klux Klan, di "Aryan Nations" e delle varie gang carcerarie come la "Fratellanza Ariana".
Non stupisce che i gruppi della supremazia radicale bianca abbiano simpatie con le formazioni legate all'islamismo radicale e c'è da segnalare a riguardo che "Aryan Nations" tentò un'accordo con Al Qaeda(2).

NOTE:

(1)http://www.repubblica.it/esteri/2015/06/18/news/usa_uomo_spara_in_una_chiesa_a_charleston_i_media_8_morti_-117118383/

(2)https://it.wikipedia.org/wiki/Aryan_Nations#Lo_scisma_e_il_declino

FOTO:http://www.nextquotidiano.it

Nessun commento

Partecipa alla discussione