BREAKING NEWS

ISTANBUL, L'OMBRA DELL'ISIS DIETRO L'ATTACCO ALL'AEROPORTO ATATURK



Di Claudio Torre

È di almeno 50 morti e 60 feriti il tragico bilancio dell’attentato all’aeroporto di Istanbul. Secondo quanto riferito dal ministro della Giustizia Bekir Bozdag, e secondo le prime ricostruzioni, uno dei terroristi ha sparato sui viaggiatori al terminal dei voli internazionali mentre un altro si è fatto esplodere.
Un altro kamikaze, carico di esplosivo, si trovava invece nel parcheggio. Il Ministro ha parlato di tre terroristi, ma secondo alcuni testimoni erano almeno quattro. Decine di ambulanze si sono recate all’aeroporto e alcuni tassisti si sono offerti di trasportare i feriti in ospedale.
In alcuni video pubblicati su Twitter dai viaggiatori si vede tanto fumo all'interno del terminal e qualcuno che prova a nascondersi dietro le valigie. Inoltre alcune foto mostrano i segni dell'esplosione con una box di controllo della polizia a quanto pare dalle immagini sventrato dallo spostamento d'aria. Secondo le autorità turche si tratterebbe di tre attentatori suicidi nella zona partenze internazionali. Ma secondo altre voci il commando sarebbe stato composto da almeno 7 persone. Il ministro della Giustizia turco, Bekir Bozdag, ha parlato di almeno 50 morti: "I terroristi sono entrati nel terminal hanno aperto il fuoco con i kalashnikov e si sono fatti esplodere", ha detto il ministro. Intanto la polizia turca sospetta che dietro gli attacchi suicidi avvenuti questa sera all'aeroporto Ataturk di Istanbul ci sia lo Stato islamico.
Sul posto sono inetervenute le forze di polizia e i corpi speciali come anche decine di ambulanze per soccorrere i feriti. Un testimone ha dichiarato che il suono degli spari proveniva anche dal parcheggio dell'aeroporto, il più grande della Turchia. Le autorità turche sospettano che all'origine delle esplosioni ci sia un attentato suicida. I fatti sono successi nella zona voli internazionali e che gli attacchi avrebbero coinvolto due luoghi diversi dell'aeroporto. Intanto si è attivata l'Unità di Crisi della Farnesina per capire se ci siano italiani nello scalo turco.

FONTE:http://www.ilgiornale.it/news/mondo/istanbul-sotto-attacco-esplosioni-aeroporto-1277082.html

Nessun commento

Partecipa alla discussione