BREAKING NEWS

"PERSONALITÀ ELETTRONICA": la proposta di legge per dare diritti e doveri ai robot presentata al Parlamento Europeo



Di Salvatore Santoru

Come riporta "Repubblica"(1) al Parlamento Europeo è stata presentata una proposta di legge per dare diritti e doveri alle persone elettroniche, ovvero i sempre più numerosi robot e lavoratori artificiali che vivono e lavorano nella società autonomamente o insieme ai lavoratori e alle persone umane.
La bozza è stata presentata dall'esponente dell'"Alleanza Progressista di Socialisti e Democratici" nonché militante del Partito Operaio Socialista del Lussemburgo Mady Delvaux.
Tra le altre cose, la proposta prevede che i robot potranno avere una carta d'identità e contribuire al welfare della società e avere un sistema legislativo da rispettare, comprendente le leggi di Asimov e un codice di condotta redatto dall'Unione Europea.
Inoltre, la bozza della Delvaux prevede l'applicazione di una tassa sugli stessi robot al fine di "rimpolpare" il sistema previdenziale privato di molti lavoratori di origine umana.
Inoltre, ogni cittadino che utilizza degli automi dovrà segnalarlo allo stato, indicando anche qual'è il suo risparmio in contributi grazie all'utilizzo dei lavoratori di origine artificiale al posto di quelli umani.

NOTE:

(1)http://www.repubblica.it/tecnologia/2016/06/24/news/legge_robot_personalita_elettronica_ue-142679939/

PER APPROFONDIRE:http://scitech.diariodelweb.it/scitech/articolo/?nid=20160628_385182

FOTO:https://it.pinterest.com/pin/309481805621375767/

Nessun commento