BREAKING NEWS

Previsioni Meteo, al via una settimana instabile: sole, nuvole e temporali


Di Filomena Fotia
Si apre oggi una settimana particolarmente dinamica dal punto di vista meteorologico a causa dell’assenza di un’area di alta pressione che ha un’azione stabilizzante.

Sull’Italia – affermano i meteorologi del Centro Epson Meteo – insisterà ancora per alcuni giorni una massa d’aria con caratteristiche favorevoli al persistere dell’instabilità. Molte zone del Paese a fasi alterne vivranno dunque un elevato rischio di rovesci e temporali, con una temporanea tregua al Centronord tra venerdì e sabato“.
tramonto sole nuvoleOggi al Centrosud tempo prevalentemente soleggiato con cielo sereno o poco nuvoloso; nel pomeriggio accentuazione dell’instabilità con rischio di rovesci e temporali lungo la dorsale appenninica, nelle zone interne del Centro con locali sconfinamenti verso il Golfo di Taranto. Su coste tirreniche e Isole tempo soleggiato. Al Nord condizioni di instabilità, con nuvolosità variabile alternata a schiarite e probabilità di rovesci o temporali più elevata su zone alpine e prealpine con sconfinamenti verso la pianura lombarda, l’ Emilia, la pianura veneta e quella friulana. In serata possibile coinvolgimento della pianura piemontese, con il rischio di rovesci e temporali. Temperature in lieve aumento nelle Isole con valori in generale nella norma. Venti deboli salvo rinforzi nelle aree temporalesche. Martedì inizio di giornata discreto: in mattinata prevalenza di cielo sereno o poco nuvoloso, salvo una maggiore nuvolosità presente nelle zone alpine e prealpine, lungo l’Appennino settentrionale e all’estremo Nordovest. Da metà giornata accentuazione dell’instabilità con elevato rischio di rovesci o temporali su zone alpine e prealpine, lungo tutta la dorsale appenninica, nelle zone interne del Centro e della Sardegna con possibili sconfinamenti verso le pianure del Nordovest, verso le coste della Liguria e occasionalmente anche verso le coste del medio e basso versante tirrenico. Tempo più soleggiato sulla Val Padana centro-orientale e sulla costa adriatica. 

Nessun commento