IL CASO DI JILL WHITHAM, LA DONNA CHE HA PERSO 88 CHILI CON LA DIETA 'WEIGHT WATCHERS'

Di Elisabetta Rossi

Quando Jill Whitham, 36enne di Heworth (York, Inghilterra), ha sposato il marito Jack, pesava più di 152 chili.
Sapeva di essere sovrappeso, certo, ma non riusciva a rendersi conto di quanto. E poi, un giorno "sono andata ad un incontro del gruppo locale di Weight Watchers - che sensibilizzano ad un'alimentazione e ad uno stile di vita più sani, ndr - e ho capito che dovevo fare qualcosa. Ho deciso di mettermi a dieta".
"Anche mio marito era sovrappeso - racconta Jill al Sun - e ho cominciato a pensare a come sarebbe stato il nostro futuro insieme. Sapevo che andando avanti così avremmo finito per ucciderci. Era arrivato il momento di cambiare". Jill ha iniziato a seguire la dieta Weight Watchers: spesso al mattino saltava la colazione e ha rinunciato - definitivamente - a cioccolato, patatine, frittelle e - per un periodo - anche ai formaggi. Oggi la sua alimentazione consiste in porridge, frutta e insalata. Anche il marito, Jack, ha - in parte - seguito Jill nella drastica dieta: da 114 chili adesso ne pesa 82.
Jill è diventata un'icona per coloro che vogliono seguire la dieta Weight Watchers: "Dispenso consigli e condivido la mia esperienza. Mi sento molto utile". E poi: "Nonostante soffra di ipotiroidismo e mi avessero detto che mi sarebbe stato impossibile scendere sotto i 90 chili, adesso ne peso 63 e ho dimostrato ai medici che si sbagliavano. Sono la prova che chiunque può cambiare la propria vita, se davvero lo vuole".
"La mia vita adesso non ha niente a che fare con la mia vecchia vita - conclude Jill -. Mi sto allenando per la maratona locale, ho più energia del sole".

FONTE:http://www.ilgiornale.it/news/cronache/gb-straordinaria-trasformazione-jill-ho-perso-88-chili-1294572.html
IL CASO DI JILL WHITHAM, LA DONNA CHE HA PERSO 88 CHILI CON LA DIETA 'WEIGHT WATCHERS' IL CASO DI JILL WHITHAM, LA DONNA CHE HA PERSO 88 CHILI CON LA DIETA 'WEIGHT WATCHERS' Reviewed by Informazione Consapevole on agosto 07, 2016 Rating: 5

1 commento

  1. Se ho trovato il sorriso è grazie al sig. Mauro Callipo che ho ricevuto un prestito di 75.000€, e due dei miei colleghi hanno anche ricevuto prestiti di quest'uomo senza alcune difficoltà con un tasso di 2% all'anno. Li consiglio più voi non fuorviate persone se volete effettivamente fare una domanda di prestito di denaro per il vostro progetto e qualsiasi altro. Ecco la sua posta elettronica: maurocallipo94@gmail.com

    RispondiElimina