GOLDMAN SACHS VIETA AI SUOI 'DIPENDENTI MIGLIORI' DI FINANZIARE LA CAMPAGNA PRESIDENZIALE DI TRUMP


Risultati immagini per GOLDMAN SACHS

Di Salvatore Santoru

Secondo quanto riportato da diversi media statunitensi e internazionali, i vertici di Goldman Sachs hanno deciso di vietare le donazioni dei loro 'migliori dipendenti' alla campagna presidenziale di Donald Trump.
Secondo quanto riportato dalla sezione finanza di "Yahoo News" la nuova regola è stata approvata il 29 agosto 2016 e si basa sul divieto di effettuare una donazione per i candidati in corsa presso gli uffici statali e regionali, e nel documento inviato dalla banca d'affari ai suoi dipendenti si è fatto riferimento, a titolo d'esempio, del membro della Camera dei rappresentanti per lo stato dell'Indiana e candidato vicepresidente di Trump Mike Pence.
La decisione ha destato sospetti, visto che il CEO della stessa Goldman Sachs Lloyd Blankfein in passato ha sostenuto e finanziato diverse personalità del Partito Democratico, tra cui la stessa Hillary Clinton nel 2007.

PER APPROFONDIRE:

http://finance.yahoo.com/news/why-goldman-partners-cant-donate-000000969.html

http://fortune.com/2016/09/06/goldman-elite-trump-pence/

https://www.rt.com/business/358505-goldman-sachs-bans-donating-trump/

http://www.cnbc.com/2016/09/07/goldman-sachs-bans-top-employees-from-donating-to-trump-report.html

https://en.wikipedia.org/wiki/Lloyd_Blankfein

http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/nordamerica/2016/05/28/riemerge-grana-goldman-sachs-per-hillary_5d0ad312-cb84-4b3f-9faf-cdfcbe54d652.html
GOLDMAN SACHS VIETA AI SUOI 'DIPENDENTI MIGLIORI' DI FINANZIARE LA CAMPAGNA PRESIDENZIALE DI TRUMP GOLDMAN SACHS VIETA AI SUOI 'DIPENDENTI MIGLIORI' DI FINANZIARE LA CAMPAGNA PRESIDENZIALE DI TRUMP Reviewed by Informazione Consapevole on settembre 07, 2016 Rating: 5

Nessun commento