BREAKING NEWS

L'EMERGANZA BULLISMO E LA SUA MINIMIZZAZIONE CHE VI E' STATA PER TROPPO TEMPO

Risultati immagini per bullismo STOP

Di Salvatore Santoru

Sempre più spesso si sente parlare di tristi episodi legati all'emergenza bullismo, specie dell'emergenza del bullismo violento.
 A proposito di ciò, c'è da segnalare che l'emergenza del bullismo violento si sta rivelando sempre di più una vera e propria "piaga sociale", e in tutto ciò risulta anche complice una certa minimizzazione del fenomeno che vi è stata per diverso tempo, minimizzazione che tendeva e tende quasi a "vittimizzare" il bullo o la bulla, spesso visti meramente come "ragazzi difficili"(cosa vera ma non esauriente di per sé), mentre in qualche modo sembra che si "colpevolizzi" la stessa vittima, magari "colpevole" di essere considerata troppo "debole" e a volte accusata di "essersela cercata".
Sul tema, ci sarebbe da dire una volta per tutte che il bullismo non è una semplice "ragazzata", come possono esserlo invece delle prese in giro o delle "goliardate", ma un vero e proprio fenomeno "deviante"  e i bulli non sono individui "forti" o esempi da seguire, ma individui problematici che dietro l'alquanto apparente "esibizionismo" di "forza"(fisica solitamente) nascondono un'estrema debolezza interiore,psicologica e in qualche modo "spirituale" e per questo vanno aiutati e compresi ma non "giustificati" in modo "buonista" ma bensì educati al rispetto dell'Altro.
D'altro canto chi ne è vittima dovrebbe essere maggiormente ascoltato e compreso e se necessario educato alla difesa dagli attacchi e dalle minacce del bullo di turno, bullo che in mancanza di "prede" perderebbe automaticamente la ragione d'essere del suo ruolo sociale.

-ARTICOLO PUBBLICATO ANCHE SU http://psicologiaeconsapevolezza.blogspot.it/2016/09/lemerganza-bullismo-e-la-sua.html

Nessun commento