BREAKING NEWS

NUOVO VIDEO DELL'ISIS CHE MINACCIA ROMA? NO, IL SITO 'GLOBALIST.IT' NE AVEVA GIA' PARLATO IL 23 AGOSTO

Abu Abdulrahman al-Libi autore di un attentato suicida in Libia
Ecco la notizia comparsa su alcune agenzie di questo pomeriggio: "Vi promettiamo la vittoria, pregherete a Roma". E' questo il messaggio che un kamikaze dell'organizzazione dello Stato Islamico (Is) ha rivolto in un video ai suoi compagni jihadisti prima di compiere la sua operazione nella zona di Gawarsha, a ovest della città libica di Bengasi.
Nel video diffuso sui social network con il titolo 'Mio Signore, mi sono affrettato verso di Te per darti soddisfazione', e di cui il sito di notizie libico 'Al-Wasat' ha rilanciato alcuni passaggi, il kamikaze, chiamato Abdelrahman al-Libi, ha esortato i miliziani dell'Is a "resistere e perseverare" di fronte alle operazioni dell'esercito libico a Gawarsha, rivelando che tra le file dell'organizzazione si è verificata "un'infiltrazione".

 Un nuovo video? No. Si tratta della stessa notizia data da Globalist in perfetta solitudine lo scorso 23 agosto e che era stata ignorata dai media.
Il titolo di Globalist era: Isis recluta kamikaze in Libia e ripete: arriveremo a Roma. Nuovo video dello Stato Islamico che rilancia la lotta armata in Cirenaica e Tripolitania.

Va aggiunto che il "martire" autore dell'appello su Roma, Abdelrahman al-Libi, si era  fatto esplodere il 30 luglio presso alcune postazioni dell'esercito libico a Gawarsha e la scena era stata ripresa da un drone.

Nessun commento