L’Fbi riapre le indagini sulle email di Hillary Clinton

Risultati immagini per emailgate


L’Fbi ha riaperto le indagini su Hillary clinton per il caso emailgate. Il nuovo materiale, però, non proverrebbe dal server privato usato dall’allora segretario di Stato.  

L’agenzia investigativa aveva ammesso che il materiale avrebbe potuto «non essere significativo». Le nuove mail sono state rinvenute dopo il sequestro da parte delle autorità federali di dispositivi elettronici di proprietà del braccio destro di Hillary, Huma Abedin, e di suo marito Anthony Weiner, quest’ultimo coinvolto in una vicenda di scambio di foto a sfondo sessuale. 

La notizia, annunciata dal direttore del Bureau James Comey, ha, però, messo in discussione la corsa di Clinton alla Casa Bianca e scosso pesantemente Wall Street. Gli indici della Borsa hanno, infatti, annullato i guadagni legati all’effetto Pil, cresciuto nel terzo trimestre al passo più veloce da due anni. Comey spiega, in una lettere inviata al Congresso, di essere stato avvisato ieri dai suoi collaboratori dell’esistenza di queste mail e di aver quindi «deciso che l’Fbi intraprenda le appropriate misure di indagine» per «stabilire se queste mail comprendano anche informazioni top secret». 

Immediate le reazioni del mondo della politica. «La corruzione di Hillary Clinton raggiunge livelli mai visti, non lasciamo che porti le sue trame criminali allo Studio Ovale». Così Donald Trump ha esultato alla notizia. «Ho un grande rispetto per il fatto che l’Fbi e il dipartimento di Giustizia siano disposti ora ad avere il coraggio di rimediare all’orribile errore che hanno fatto», ha aggiunto il repubblicano tra le ovazioni dei sostenitori ad un comizio a Manchester che continuavano a scandire lo slogan `lock her up´, chiudetela in cella.  

Silenzio, invece, da parte di Hillary Clinton. L’ex Segretario di stato, parlando ai supporter a Cedar Rapids, in Iowa, non ha commentato la riapertura del caso, limitandosi a prendere di mira il rivale repubblicano, Donald Trump. «La sua strategia e’quella di indurre le donne a rimanere a casa, di indurre i giovani a rimanere casa, di indurre la gente di colore a rimanere a casa - ha osservato Hillary - è la tattica della terra bruciata della sua campagna, l’ultimo rifugio di un candidato in bancarotta e ciò va contro tutto ciò in cui crediamo in America».(
L’Fbi riapre le indagini sulle email di Hillary Clinton L’Fbi riapre le indagini sulle email di Hillary Clinton Reviewed by Informazione Consapevole on 23:10 Rating: 5

Nessun commento