FIDEL CASTRO, UN GRANDE RIVOLUZIONARIO E (ANCHE) DITTATORE CHE HA CREDUTO E LOTTATO SINO ALL'ULTIMO PER IL SUO IDEALE

Risultati immagini per fidel castro discorso

Di Salvatore Santoru

Se n'é andato Fidel Castro,al secolo Fidel Alejandro Castro Ruz, un personaggio politico alquanto importante e controverso della storia novecentesca.
Eroe rivoluzionario e liberatore della Patria dal regime dittatoriale di Fulgencio Batista e allo stesso tempo leader forte della Cuba post-Batista ma anche dittatore, tutto ciò e di più stando ai diversi pareri storici.
Responsabile di un decisivo cambiamento socio/politico nell'America Latina e personaggio assai scomodo alle mire imperialiste dei governi statunitensi durante la Guerra Fredda, ideatore di un socialismo in "salsa cubana" e di una particolare forma di comunismo e/o "nazionalcomunismo" per certi aspetti diversa da quella sovietica e maoista egemone durante gli anni della Guerra Fredda.
Rivoluzionario e nemico di povertà e ingiustizie ma anche per molti aspetti allo stesso tempo dittatore e a capo di un regime che si è macchiato di persecuzioni verso dissidenti e/o minoranze, ma che ha anche saputo amettere alcuni eccessi del passato.
Inoltre, personaggio carismatico e sopratutto credente nel perseguimento del suo Ideale sino all'ultimo e con pochi compromessi nonché protagonista di un decisivo cambiamento che sta portando Cuba dall'essere un tipico paese fondato sul cosiddetto "socialismo reale" a uno maggiormente aperto alle libertà civili e sociali(economiche e religiose in primis) a differenza dei vecchi "stati socialisti" o di quelli che ancora rimangono o sono considerati tali.

Idealizzato e demonizzato e in fin dei conti ricordato per essere stato uno dei personaggi storici più importanti e controversi della storia contemporanea dell'America Latina e del mondo.

Comunque sia, R.I.P.

Nessun commento

Powered by Blogger.