La Bce dice no a Monte dei Paschi sulla proroga per l’aumento di capitale

Risultati immagini per MPS BCE










La Bce avrebbe respinto la richiesta di Mps di concedere più tempo per l’aumento di capitale. Lo si apprende da fonti finanziarie. L’istituto senese aveva chiesto 20 giorni in più visto il mutato contesto per l’esito del referendum. 

Il consiglio di vigilanza della Bce è infatti diviso sulla richiesta di Banca Monte dei Paschi rispetto alla precedente scadenza di fine anno. 

Oggi il consiglio si riunisce per valutare la richiesta di Rocca Salimbeni. Se la Bce confermerà di aver respinto la richiesta di Mps, il Tesoro italiano dovrebbe intervenire per ricapitalizzare la banca. Secondo le fonti l’iniezione di liquidità avverrebbe in pochi giorni.  

Una fonte vicina alla materia ha spiegato che alcuni membri del consiglio stanno spingendo per bocciare la proroga della scadenza, anche se una simile decisione esporrebbe la vigilanza all’accusa di voler staccare la spina all’istituto di credito, minando la credibilità del piano di salvataggio e portando a un rischioso deflusso di depositi. 
La Bce dice no a Monte dei Paschi sulla proroga per l’aumento di capitale La Bce dice no a Monte dei Paschi sulla proroga per l’aumento di capitale Reviewed by Informazione Consapevole on dicembre 09, 2016 Rating: 5

Nessun commento