GANDHI, IDOLO PROGRESSISTA? MACCHE', ERA UN 'REAZIONARIO': LO AFFERMA IL SUO BIOGRAFO DI SINISTRA ATTALI


Risultati immagini per GANDHI

Di Salvatore Santoru

Solitamente la figura e il pensiero di Gandhi vengono considerate patrimonio della sinistra progressista mondiale e spesso dell'ideale liberal.
Ma nella realtà il pensiero di Gandhi era tutt'altro che progressista o genericamente di "sinistra", tenendo anche conto che la stessa concezione di "sinistra progressista" è alquanto lontana dalla cultura e dal pensiero orientale.
Stando a quanto spiegato in modo critico dall'esponente di punta della sinistra liberal francese Jacques Attali,autore di una biografia su Gandhi(1),il politico indiano era "estremamente reazionario"  e fortemente critico della modernità e la sua immagine occidentale è "completamente falsa"(2).
Nella biografia Attali ha anche ricordato che Gandhi era favorevole ad un trattamento più umano delle classi disagiate indiane ma allo stesso tempo era contrario all'abolizione delle caste e nella Seconda Guerra Mondiale preferì cercare di negoziare con il "caro amico" Adolf Hitler piuttosto che sostenere gli Alleati nella lotta contro il Reich e il Giappone.
D'altronde, c'è da aggiungere che Gandhi era un'ammiratore del fascismo italiano e venne ricevuto dallo stesso Mussolini il 12 dicembre 1931 e tutto ciò comunque non deve stupire(3).

Non deve stupire perché ovviamente la concezione del 'progressismo orientale'(e Gandhi lo era) è diversa da quella occidentale e la 'non violenza' e il 'pacifismo' di stampo orientale sono diversi dal 'pacifismo' e dalla 'non violenza' di certa sinistra occidentale e ovviamente il pensiero orientale è ben diverso dal pensiero orientale occidentalizzato che è diffuso in alcuni settori della sinistra occidentale.
Inoltre, se l'interesse per la cultura e la filosofia orientale prima del 68 era quasi appannaggio esclusivo del pensiero della destra occidentale più tradizionalista(Guenon,Nietzsche,Evola ecc)non è così casuale ed è un'ulteriore dimostrazione della differenza che corre tra il pensiero e la cultura politica orientale e l'immagine dell'Oriente che è diffusa nell'Occidente progressista.

NOTE:

(1)https://www.ibs.it/gandhi-risveglio-degli-umiliati-libro-jacques-attali/e/9788864111537

(2)http://www.repubblica.it/esteri/2014/08/04/news/attali_il_mito_occidentale_completamente_falso_era_un_reazionario-93098050/

(3)http://indiainout.com/quando-il-mahatma-incontro-il-duce/

Share:

0 commenti