Il terrorista di Londra è Khalid Masood

Risultati immagini per ISIS LONDRA

Di Sergio Rame
Ora ha un nome e un cognome il terrorista che ieri pomeriggio ha fatto scorrere il sangue a pochi metri da Westminster.Si chiama Khalid Masood, ha 52 anni ed è nato nel Kent. Conosciuto sotto diversi altri nomi fittizi, isiedeva nella contea di West Midlands, che include la città di Birmingham, dove la notte di mercoledì sono state effettuate perquisizioni da parte delle forze dell'ordine. In passato era già stato condannato per aggressione, possesso di armi e reati di ordine pubblico tra il 1983 ed il 2003, ma mai era stato coinvolto in reati legati al terrorismo islamico.
Khalid Masood era un "soldato" dello Stato islamico. È la stessa Amaq, l'agenzia di stampa vicina al gruppo jihadista, a rivendircane l'affiliazione. "L'assalitore davanti al parlamento britannico ieri era un soldato dello Stato islamico e l'operazione - si legge nella nota diffusa questa mattina - è stata realizzata in risposta all'appello di colpire i cittadini dei paesi della coalizione che combatte l'Isis". Gli ultimi attentati nel cuore dell'Europa, condotti con veicoli lanciati sulla folla da terroristi che agiscono da soli, sono la prova che i tagliagole del Califfato hanno minore capacità di colpire con attentati in larga scala come, invece, era successo a Parigi e a Bruxelles. Nonostante l'elevato numero di foreign fighter del Regno Unito, il gruppo jihadista non è riuscito a stabilire con la Gran Bretagna lo stesso collegamento dalla mortale efficacia che ha reso possibili gli attentati nella capitale francese nel 2015 e in quella belga un anno fa, entrambi condotti da una vera e propria cellula terroristica organizzata. "Per questo - spiegano gli 007 britannici - si sono moltiplicati gli appelli a colpire il 'nemico' occidentale in ogni modo". Le modalità di attacco sono quindi cambiate, come dimostrano l'attentato di ieri a Londra, quello al mercatino di Natale a Berlino e la strage sul lungomare di Nizza del luglio scorso.
Ancora una volta, però, le misure di sicurezza non hanno retto. Anche perché, come rivelato dal premier Theresa May, Khalid Masood era "già conosciuto dai servizi segreti britanni" (l'MI5), anche se "era considerato un elemento marginale". Secondo Scotland Yard, il terrorista è un lupo solitario ispirato "dall'estremismo internazionale". L'attacco che ha riportato l'incubo terrorismo in Gran Bretagna si è consumato nel giro di pochi secondi mercoledì pomeriggio: l'uomo a bordo di un Suv, uno Hunday 4x4, ha prima falciato la folla e poi si è lanciato verso la cancellata esterna del Parlamento londinese, accoltellando a morte un poliziotto prima di essere abbattuto.
Il terrorista di Londra è Khalid Masood Il terrorista di Londra è Khalid Masood Reviewed by Informazione Consapevole on marzo 23, 2017 Rating: 5

Nessun commento