BREAKING NEWS

'QUANDO L'ISLAM ERA AMICO DELL'ITALIA', UN LIBRO RIVELA LA SCONOSCIUTA ALLEANZA TRA ITALIA FASCISTA E MONDO ISLAMICO

Risultati immagini per Mussolini e i musulmani.Quando l'Islam era amico dell'Italia'

Di Salvatore Santoru

In un libro di recentissima pubblicazione,"Mussolini e i musulmani.Quando l'Islam era amico dell'Italia', gli autori Giancarlo Mazzuca e Gianmarco Walch hanno documentato l'alleanza che l'Italia fascista strinse con una parte considerevole del mondo islamico.
Addirittura, c'è da segnalare che nel 1937 a Mussolini venne assegnato il titolo onorifico di spada dell'Islam"  da parte del capo berbero di religione islamica Yusuf Cherbisc,che considerò lo stesso Duce come 'protettore dei musulmani'.

Risultati immagini per mussolini spada islam

D'altronde tra fascismo e una parte importante dell'Africa islamica e del mondo arabo s'instaurarono diverse simpatie e la stessa guerra dell'Etiopia venne presentata  ai musulmani dal regime fascista come una liberazione dal regime monarchico del cristiano ortodosso Hailé Selassié.

Risultati immagini per statua mussolini etiopia

Inoltre, la figura di Mussolini e del fascismo ebbe una certa popolarità nel mondo arabo e in Africa(ma anche in Asia) riuscendo a divenire anche fonte di ispirazione per alcuni movimenti, guerriglieri e partiti legati al terzomondismo che intendevano liberarsi dal colonialismo occidentale e dal 'dominio dell'uomo bianco', a partire dal "Partito Giovane d'Egitto"(chiamato anche "Partito Nazionalsocialista d'Egitto", in seguito solo "Partito Socialista d'Egitto").
Tali movimenti presero ad ispirazione la concezione fascista del socialismo nazionalista critico di capitalismo e comunismo("terza via" fascista)e la teoria fascista dello scontro tra "nazioni proletarie" contro le "plutocrazie borghesi" rappresentate dalle  potenze occidentali, prime fra tutte Inghilterra e Francia senza dimenticare gli USA.
Risultati immagini per gran mufti mussolini
Ovviamente l'alleanza tra fascismo e mondo islamico ebbe numerosi lati oscuri, come il sostegno che l'Italia fascista intendeva concedere ai guerriglieri palestinesi più oltranzisti che volevano avvelenare gli acquedotti degli ebrei residenti o che emigravano in Palestina e l'alleanza con il Gran Mufti di Gerusalemme Amin Al Husseini, noto per la vicinanza al Terzo Reich e per il suo fondamentale sostegno alla persecuzione nazista e alla 'soluzione finale' progettata dai nazisti verso gli ebrei.

PER APPROFONDIRE:

L'alleanza 'sconosciuta' tra Islam e Italia fascista rivelata in un libro

(ARTICOLO SU BLASTING NEWS)

Nessun commento