PAKISTAN,studente universitario ucciso dai colleghi perché accusato di "blasfemia"


Risultati immagini per Mashal Khan

Di Salvatore Santoru

In Pakistan uno studente universitario,Mashal Khan, è stato ucciso dai suoi coetanei in quanto accusato di 'blasfemia'(1).
A seguito dell'omicidio del ragazzo,studente di giornalismo all'Università "Abdul Wali Khan" di Mardan, si sono verificati dei disordini e la polizia ha fatto irruzione nel campus facendolo momentaneamente chiudere e arrestando 35 persone.

Il reato di blasfemia è considerato gravissimo in Pakistan e già a marzo,come riportato su questo blog(1),il governo islamista aveva proposto il divieto di utilizzo di Facebook e di altri social network al fine di 'combattere la blasfemia'(2).

NOTE:

(1)http://www.unionesarda.it/articolo/cronaca/2017/04/14/pakistan_e_islam_studente_accusato_di_blasfemia_ucciso_dai_compag-68-589741.html

(2)https://informazioneconsapevole.blogspot.it/2017/03/pakistan-il-governo-vuole-vietare.html
PAKISTAN,studente universitario ucciso dai colleghi perché accusato di "blasfemia" PAKISTAN,studente universitario ucciso dai colleghi perché accusato di "blasfemia" Reviewed by Informazione Consapevole on aprile 15, 2017 Rating: 5

Nessun commento