Accordo senza controversie con l’Agenzia delle Entrate, Google verserà 306 milioni di euro

Risultati immagini per google fisco

Di Manuela Messina

Un conto da 306 milioni di euro. Ecco la cifra che Google dovrà saldare al Fisco italiano per imposte non versate tra il 2002 e il 2015. La notizia si rincorre da giorni, ma oggi è arrivato l’annuncio della firma dell’accertamento da parte di Mountain View. «Google e l’Agenzia delle Entrate hanno raggiunto un accordo per risolvere senza controversie le indagini relative al periodo tra il 2002 e il 2015», ha spiegato un portavoce del colosso californiano. «In aggiunta alle tasse già pagate in Italia per quegli anni, Google pagherà altri 306 milioni di euro. Di questi, oltre 303 milioni sono attribuiti a Google Italy e meno di 3 milioni a Google Ireland» ha specificato, sottolineando che «Google conferma il suo impegno nei confronti dell’Italia e continuerà a lavorare per contribuire a far crescere l’ecosistema online del Paese».  

Le parti, inoltre, hanno avviato un dialogo per il futuro, per discutere un Apa, advanced priced agreement. Il contenzioso tributario che si conclude oggi con il maxi-versamento da parte del colosso californiano, che nei primi tre mesi del 2017 ha registrato un fatturato da 24,7 miliardi di dollari, corre parallelo all’ inchiesta penale della procura di Milano. Il pm Isidoro Palma ha chiuso nel febbraio scorso fa l’indagine su una presunta evasione fiscale a carico di tre manager della Google Ireland Limited per cinque annualità, tra il 2008 e il 2013. Nell’ambito di questa inchiesta, la Guardia di Finanza ha calcolato mancati versamenti all’erario da parte del gigante del web, tra il 2009 e il 2013, per 227 milioni di euro grazie a società dislocate tra Irlanda, Paesi Bassi e Bermuda. Quella sui mancati versamenti da parte di Google non è l’unica inchiesta che riguarda i colossi del web.  

Sul tavolo del pm Adriano Scudieri e del procuratore capo di Milano Francesco Greco, il fascicolo su Amazon, aperto da più di un anno, per omessa dichiarazione dei redditi. Per il colosso dell’e-commerce, la Gdf ha accertato nei mesi scorsi circa 130 milioni di euro di evasione, realizzata attraverso il meccanismo della contabilizzazione in Paesi a regime fiscale più favorevole di profitti in realtà realizzati in Italia.  

Accordo senza controversie con l’Agenzia delle Entrate, Google verserà 306 milioni di euro Accordo senza controversie con l’Agenzia delle Entrate, Google verserà 306 milioni di euro Reviewed by Informazione Consapevole on maggio 04, 2017 Rating: 5

Nessun commento