Concorrenza sleale sugli ebook, Amazon cede e si accorda con l’Unione Europea

Risultati immagini per AMAZON EU
Di Francesca Matta
Dopo quasi due anni di attesa, la Commissione Europea raggiunge un accordo con Amazon, dopo aver chiuso un’indagine antitrust riguardo il commercio degli ebook del colosso statunitense. Nel giugno 2015 infatti il garante europeo aveva aperto un’inchiesta per verificare che la prima azienda nel commercio elettronico – e ora anche cloud - non stesse esercitando il proprio potere negoziale per spuntare i prezzi migliori agli editori di libri digitali in Europa. Un mercato, per la cronaca, che oggi vale un miliardo di euro.
Ad aver insospettito Margrethe Vestager, membro della Commissione Europea in carica per la politica di concorrenza, era stata la causa avviata dall’associazione degli editori e dei librai tedeschi Börsenverein per violazione della normativa antitrust. Una causa che era nata in seguito alla decisione di Amazon di non vendere più in 30 paesi i libri del gruppo editoriale svedese Bonnier.
Le parti del contratto considerate lesive per una libera concorrenza, in quel caso specifico, erano le clausole relative alla “migliore offerta” (o anche “clausola della nazione più favorita”), in base alle quali gli editori erano obbligati a condividere con Amazon i termini di contratto stipulati con i distributori rivali. L’azienda quindi poteva chiedere che le venisse proposto lo stesso accordo - o, se possibile, uno migliore - relativo al prezzo degli ebook, le commissioni d’agenzia, le campagne pubblicitarie e le date di pubblicazione. L’Ue allora aveva accusato l’azienda di sfruttare slealmente la sua posizione dominante sul mercato per indebolire i concorrenti, assicurandosi che questi ultimi non potessero in nessun caso offrire delle proposte migliori ai consumatori. 
Concorrenza sleale sugli ebook, Amazon cede e si accorda con l’Unione Europea Concorrenza sleale sugli ebook, Amazon cede e si accorda con l’Unione Europea Reviewed by Informazione Consapevole on maggio 09, 2017 Rating: 5

Nessun commento