BREAKING NEWS

IL CONTROVERSO TITOLO DEL "MANIFESTO" CONTRO LA LE PEN: 'SPERIAMO NON SIA FEMMINA'

Risultati immagini per il manifesto

Di Salvatore Santoru

In occasione del giorno delle elezioni politiche francesi, il quotidiano della sinistra radicale italiana "Il Manifesto" ha espresso il suo punto di vista maggioritario intitolando "Speriamo che non sia femmina".
Un titolo indubbiamente forte per un quotidiano che è considerato molto vicino agli ambienti del femminismo e che è chiamato "quotidiano comunista".

Un titolo del genere certamente non si è mai avuto e mai si sarebbe avuto per Hillary Clinton, la quale è per diversi aspetti forse più distante della Le Pen nell'ambito delle tematiche care ufficialmente alla 'sinistra radicale e comunista' da cui è nato lo stesso quotidiano,specialmente e sopratutto nell'ambito della politica estera.

Inoltre, si può ben immaginare cosa sarebbe successo se un titolo del genere fosse apparso su un quotidiano(specie se di destra,ma anche di sinistra)ai tempi delle elezioni statunitensi con la Clinton al posto della Le Pen, ma questo è un'altro discorso.

Nessun commento