"La gratuità è più importante dell'obbligatorietà". La frase di Di Battista scatena una nuova bagarre sui vaccini

Risultati immagini per lorenzin
È di nuovo bagarre politica sui vaccini dopo che il deputato del Movimento 5 Stelle, Alessandro Di Battista, ospite di Corrado Formigli a Piazza Pulita su La7, ha affermato: "Se vogliamo ampliare le persone che si sottopongono alle vaccinazioni, i vaccini non dovrebbero essere obbligatori ma gratuiti".
Dal segretario del Pd, Matteo Renzi, al leader della Lega Nord, Matteo Salvini, è unanime il coro della politica contro Di Battista e il Movimento 5 Stelle. Renzi ha condiviso su Facebook un post della deputata del Pd, Giuditta Pini, che ricorda a Di Battista il fatto che i vaccini son già gratuiti per i nuovi nati e che la misura è contenuta nell'ultima legge di bilancio che il M5S non ha votato.

"Avete visto la cazzata di Di Battista sui vaccini? Almeno prova a capire quello di cui parli...prova a studiare", ha detto Salvini durante una diretta Facebook.
La ministra della Salute, Beatrice Lorenzin, è stata una delle prime a replicare, via Twitter, a Di Battista.

Share:

0 commenti