BREAKING NEWS

PRODI: 'NON CAPISCO PERCHE' SI DEVE DISTINGUERE TRA PROFUGHI E MIGRANTI ECONOMICI,L'IMMIGRAZIONE VA GUIDATA E REGOLAMENTATA'

Risultati immagini per il Fatto Quotidiano

Di Salvatore Santoru

Nel corso di un intervento alla Conferenza interparlamentare dei Paesi G7/G20 Romano Prodi ha detto la sua sulla tematica dell'attuale immigrazione che imperversa in Europa(1).
Prodi ha sostenuto che “Non capisco perché si debba distinguere tra rifugiati e migranti economici. Se uno muore di fame, non dovrebbe migrare?”.
Inoltre,l'ex presidente del Consiglio italiano ha sostenuto che "Le migrazioni vanno guidate e regolamentate", e che "Dalla seconda guerra mondiale e fino al 1980 in Europa non arrivava alcun migrante. Dal 1980 in poi i migranti verso l’Europa sono 1,5 milioni ogni anno e i numeri stanno aumentando. D’altronde l’età media in Italia è 46 anni e presto arriveremo a 50 anni. In Africa ci sono Paesi in cui l’età media è 17-18 anni".

NOTE:

(1)http://www.ilfattoquotidiano.it/2017/05/04/migranti-prodi-se-un-uomo-muore-di-fame-perche-non-dovrebbe-partire-anche-lui-e-rifugiato/3563460/

Nessun commento